L3 RICERCA & SELEZIONE

… passione per il lavoro …

INAIL: NUOVO BANDO 2014 A SOSTEGNO DELLE IMPRESE AGRICOLE ED EDILI.

Sicurezza1

L’Inail ha stanziato 30 milioni di euro per sostenere le piccole e micro imprese operanti nei settori dell’agricoltura, dell’edilizia e dell’estrazione e lavorazione dei materiali lapidei nella realizzazione di progetti di innovazione tecnologica per gli impianti, le macchine e le attrezzature mirati al miglioramento delle condizioni in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

SOGGETTI FINANZIABILI

I soggetti destinatari del contributo di cui al presente Bando sono le piccole e micro imprese operanti nel settore dell’agricoltura, nel settore dell’edilizia, nel settore dell’estrazione e lavorazione dei materiali lapidei, iscritte alla Camera di Commercio.

Non possono accedere al contributo le imprese che sono già state ammesse al contributo INAIL ISI 2010, 2011, 2012 o 2013.

AGEVOLAZIONE PREVISTA

Un contributo in conto capitale del 65%, con un minimo di € 1.000 e massimo di € 50.000, per progetti avviati a partire dal 19 luglio 2014.

SPESE AMMISSIBILI

Agricoltura: interventi di adeguamento di n. 1 trattore agricolo o forestale di proprietà del soggetto richiedente.

Edilizia: acquisto di macchine marcate CE ai sensi del D. Lgs. n. 17 del 27 gennaio 2010 i cui requisiti tecnici consentano di ridurre i rischi connessi alla movimentazione manuale dei carichi e/o di caduta dall’alto nei cantieri temporanei e mobili. Sono escluse dal finanziamento le seguenti tipologie di macchine:

  • macchine per la miscelazione, il trasporto, la proiezione e la distribuzione di calcestruzzo e malta;
  • macchine movimento terra non compatte;
  • macchine montate su veicolo o su rimorchio.
  • Estrazione e lavorazione dei materiali lapidei: interventi che comportano un miglioramento delle condizioni di lavoro nelle attività di estrazione e lavorazione dei materiali lapidei, con particolare riferimento ai rischi connessi all’esposizione a rumore e/o a polveri e alla movimentazione manuale dei carichi:
  • acquisto di macchine fisse o mobili per aspirazione di polveri o per bagnatura/umidificazione;
  • acquisto di accessori di sollevamento a ventosa alimentati elettricamente o ad aria compressa;
  • acquisto di macchine per l’estrazione di materiali lapidei o per la lavorazione di blocchi, lastre o inerti, con contestuale rottamazione di analoghe macchine non marcate CE.

REALIZZAZIONE PROGETTO

In caso di ammissione all’incentivo l’impresa ha 180 giorni per realizzare il progetto.

PRESENTAZIONE

Trattasi di bando a graduatoria  presentabile a partire dal 03 novembre 2014 e fino alle ore 18,00 del 03 dicembre 2014 mediante procedura informatica del sito www.inail.it. Il progetto dovrà essere realizzato entro 180 giorni dalla data di ammissione dell’incentivo.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 05/08/2014 da in Finanziamenti Imprese con tag .

CONSULENTI DEL LAVORO

I NOSTRI PARTNERS

LABORTRE NEWS

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: