L3 RICERCA & SELEZIONE

… passione per il lavoro …

ASPI E LAVORO AUTONOMO: I CHIARIMENTI PER METTERSI IN PROPRIO.

LaborTre

FDECRETO OCCUPAZIONEonte: Inps

Con la Circolare Inps n. 145 del 09 ottobre 2013 l’Istituto, facendo seguito al Decreto attuativo dell’art. 2, comma 19 della Legge 28 giugno 2012 n. 92, si sofferma sulle procedure per la liquidazione anticipata, in un’unica soluzione degli importi non ancora percepiti delle prestazioni Aspi e Mini Aspi al fine dello svolgimento di attività di lavoro autonomo.

Il Decreto attuativo dell’art. 2, comma 19 della Legge 28 giugno 2012 n. 92, in via sperimentale e nel limite di 20 milioni di euro per ciascuno degli anni 2013, 2014 e 2015, prevede che il lavoratore avente diritto alla corresponsione dell’indennità di disoccupazione Aspi o Mini Aspi possa richiedere la liquidazione anticipata in un’unica soluzione degli importi del relativo trattamento non ancora percepiti, al fine di intraprendere un’attività di lavoro autonomo, ovvero per avviare un’attività in forma di auto impresa o micro impresa, o per associarsi in cooperativa.

View original post 351 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 10/10/2013 da in Imprenditoria.

CONSULENTI DEL LAVORO

I NOSTRI PARTNERS

LABORTRE NEWS

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: