L3 RICERCA & SELEZIONE

… passione per il lavoro …

DOTE LAVORO – INSERIMENTO E REINSERIMENTO LAVORATIVO PERSONE SVANTAGGIATE

mfront_solidariet_

 

Lombardia: incentivi occupazionali alle imprese per sostenere l’assunzione di persone in condizione di svantaggio.

Gli obiettivi previsti dall’intervento sono:

  • sostenere ed accrescere l’occupazione, attraverso l’inserimento e/o il reinserimento lavorativo delle persone in condizione di svantaggio.
  • rafforzare le competenze dei lavoratori e delle lavoratrici a seguito di inserimento o reinserimento lavorativo.

Beneficiari

I beneficiari dei contributi sono le imprese private, di qualsiasi dimensione e settore di attività, con sede legale e/o operativa nel territorio della Regione Lombardia che decidano di assumere un lavoratore compreso in una delle categorie destinatarie.

Destinatari

  • Donne/uomini residenti o domiciliati in Lombardia, in stato di disoccupazione, iscritti all’elenco anagrafico del Centro per l’Impiego ai sensi del d.lgs 181/2000, con decorrenza dello stato di disoccupazione da oltre12 mesi.
  • Donne/uomini over 50, residenti o domiciliati in Lombardia, in stato di disoccupazione, iscritti all’elenco anagrafico del Centro per l’Impiego ai sensi del d.lgs 181/2000, con decorrenza dello stato di disoccupazione da oltre 6 mesi.
  • Donne/uomini over 45, residenti o domiciliati in Lombardia, in stato di disoccupazione in possesso di un titolo di studio inferiore al diploma di istruzione di secondo ciclo o alla qualifica professionale, iscritti all’elenco anagrafico del Centro per l’Impiego ai sensi del d.Lgs 181/2000, con decorrenza dello stato di disoccupazione da oltre 6 mesi.

Caratteristiche della dote.

La dote prevede due tipologie di interventi entrambi diretti alle imprese:

  • Incentivo economico per le imprese che assumono le persone con i requisiti previsti con contratto di lavoro subordinato, sia full time che part-time, non inferiore ai 12 mesi, a partire dal giorno successivo alla data di pubblicazione del presente avviso sul BURL e fino al 30 settembre 2013;
  • Voucher per servizi di Formazione destinato al lavoratore assunto, per percorsi di qualificazione e riqualificazione, a seguito di richiesta dell’impresa stessa. La richiesta del voucher è facoltativa.

Voucher formativo

Il voucher formativo ha un valore massimo di € 2.000,00. I servizi formativi scelti dal datore di lavoro devono essere coerenti con le necessità di accrescimento/miglioramento delle competenze del lavoratore assunto, nel quadro del profilo professionale in cui il lavoratore è inquadrato.

Il datore di lavoro individua i servizi formativi tra quelli inseriti nell’offerta formativa degli operatori accreditati ai servizi di istruzione e formazione professionale, iscritti all’Albo regionale. L’Albo regionale degli operatori accreditati è consultabile al seguente indirizzo: http://www.lavoro.regione.lombardia.it

Il contributo è erogato in regime de minimis, ex Regolamento (CE) n. 1998/06.

 Presentazione della domanda

La domanda di dote può essere presentata, a partire dalle ore 12 del 15 gennaio 2013 fino al 30 settembre 2013, mediante il sistema informativo Gefo.

 Contatti e richieste informazioni

Call Center dote: 800.318.318 (attivo dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.00 alle ore 18.00); e-mail: dotesvantaggiati@regione.lombardia.it

Fonte: sito della Regione Lombardia

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 18/04/2013 da in Domande lavoro con tag .

CONSULENTI DEL LAVORO

I NOSTRI PARTNERS

LABORTRE NEWS

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: